L’orrore islamista torna a insanguinare Londra, a pochi giorni dell’attacco sul London Bridge.

Londra, tre donne accoltellano maestra: “Allah verrà a prenderti e ti avrà” 

L’orrore islamista torna a insanguinare Londra, a pochi giorni dell’attacco sul London Bridge.

Ad Hermon Hill una maestra d’asilo è stata aggredita alle spalle da tre ragazze mentre stava andando al lavoro da tre ragazze. Le hanno gridato: “Allah verrà a prenderti, Allah ti avrà!”.
Nel quartiere a est della capitale britannica sono immediatamente scattate le misure di sicurezza: i genitori dei bambini che frequentano l’asilo hanno riceuto una mail che li informava della brutale aggressione e le scuole della zona sono state messe in stato di lockdown.
Il terzo attacco islamista negli ultimi tre mesi.
Mentre il primo ministro Theresa May sta facendo i conti con le falle nei servizi di sicurezza, che hanno portato Khuram Shazad Butt, Rashid Redouane e Youssef Zaghba ad ammazzare otto persone sul London Bridge, su Wanstead High Street torna a scorrere il sangue.
A mettere mano ai pugnali sono tre ragazze.
Lo fanno inneggiando Allah e cantando “Allah ti avrà!” .
Lo fanno colpendo davanti all’asilo “Little Diamonds”.
E lo fanno aggredendo una maestra alle spalle. “Sono inorridita”, ha commentato la responsabile dell’asilo, Karrien Stevens, che dopo aver soccorso l’insegnante ferita ha immediatamente allertato la polizia.

Domenico Leccese