LA FESTA DELLA REPUBBLICA in Potenza Città Capoluogo

2 giugno: De Filippo, una Festa di grandissima attualità
Il Sottosegretario all’Istruzione alle celebrazioni di Potenza

“Questa Festa ha una grandissima attualità perché bisogna stare ancora a tutela dei valori della democrazia e della libertà”.

È stato questo uno dei passaggi dell’intervento fatto stamani del Sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, Vito De Filippo, a Potenza, durante una manifestazione organizzata dalla Prefettura in piazza Mario Pagano, nel centro storico del capoluogo lucano. Proprio dal
tetto del Palazzo della Prefettura, durante l’esecuzione
dell’Inno di Mameli, i Vigili del Fuoco hanno srotolato un grande tricolore.
Vito De Filippo ha ricordato che “nel calendario civile del nostro
Paese ci sono date molto importanti. Questa – ha aggiunto l’ex
presidente della Regione Basilicata – è sicuramente la più
importante perché il 2 giugno è sinonimo di parole che fanno
ancora emozionare: sono quelle parole dei valori della
democrazia e di libertà che, dal più infimo degrado che
l’umanità ha potuto conoscere nella drammatica storia dei
totalitarismi del nostro Paese e del nostro Continente, possono
sventolare in maniera solida e permanente. Intorno a questi
valori, che purtroppo pero’ ancora oggi sono deturpati e
sfregiati, ad esempio dal terrorismo, erede cinico delle
ideologie di totalitarismo, si costruiscono tutte le opportunita’
e tutte le possibilità.

Ha proseguito il Sottosegretario Vito De Filippo :
“Sono  le fondamenta, le basi di tutto il resto del lavoro che le
pubbliche amministrazioni, il Parlamento e il Governo sapranno
svolgere. Senza i valori della democrazia e della libertà, non c’è possibilità nel nostro e in nessun Paese del pianeta”.