FEMMINICIDIO A #POTENZA, ACCOLTELLATA DAL COMPAGNO

Un particolare di un pilastro con il sangue della donna accoltella

Lei è conosciuta  in città, soprattutto nel centro storico dove da qualche tempo risiede con i figli e il compagno, Fiorello. Si chiama Carina ed è stata accoltellata più volte durante una lite familiare.   Ora la donna è ricoverata presso il San Carlo di Potenza. L’uomo invece è stato tratto in arresto per tentato omicidio dai carabinieri di Potenza che sono prontamente intervenuti sul luogo del crimine effettuando i rilievi  del caso con la scientifica.  La storia di Carina è davvero travagliata.  Si è sempre arrangiata per vivere e in via Pretoria è un volto molto conosciuto. Da qualche tempo si era a casa da con Fiorello, un uomo che parrebbe avere problemi con la tossicodipendenza.  I due hanno avuto anche dei figli, uno dei quali morto prematuramente sulle cui  cause c’è una indagine per mala sanità. Pare che stamattina presto, intorno alle otto più o meno, Carina e Fiorello abbiano avuto un forte alterco. Fiorello chiedeva soldi, forse proprio per problemi di droga.  Lei non ne aveva e non poteva dargliene.

La scientifica dei Carabinieri in azione

Di qui la furia omicida dell’uomo che ha preso un coltello e ha incominciato ad infierire sulla donna. I rumori e gli schiamazzi hanno allertato i vicini e grazie al pronto  intervento dei carabinieri si è riusciti ad evitare la tragedia. La donna è stata ritrovata in una pozza di sangue e subito trasportata al nosocomio potentino d’urgenza. L’uomo immediatamente arrestato