FRATELLI MELFITANI A CERIGNOLA PER COMPRARE STUPEFACENTI

Condividi subito

Carabinieri della compagnia di Cerignola hanno tratto in arresto due giovani fratelli di Melfi, entrambi incensurati; si tratta di A.P e N.P, rispettivamente del  ’94 e ’97. Intorno alle 21  una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile del Norm della Compagnia, che stava effettuando un posto di controllo lungo la via Melfi, veniva superata da un’Audi A1, con a bordo due giovani che hanno insospettito gli agenti perchè cercavano di nascondere il volto. Raggiunti dai militari, i due ragazzi sono stati sottoposti a perquisizione. Nel corso della stessa i carabinieri si sono maggiormente allarmati poichè i due non sapevano spiegare cosa ci facessero a Cerignola e si mostravano sempre più agitati. Proseguendo la perquisizione è stata rinvenuta una busta con la scritta “50”, e con all’interno una pietra di colore bianco, poi risultata essere cocaina pura, del peso, per l’appunto, di 50 grammi, oltre a 5 panetti di hashish, sigillati, del peso complessivo di 500 grammi.

 

Condividi subito