PETROLGATE: GUP SCIOGLIE LE RISERVE SU PARTI CIVILI

Condividi subito

Nell’udienza preliminare dell’inchiesta Petrolgate, il Gup Verrastro si è pronunciata in merito all’ammissibilità delle moltissime domande di costituzione di parte civile. L’inchiesta coordinata dai PM Triassi e Basentini, prese avvio lo scorso marzo su due filoni, poi riuniti in un solo fascicolo: smaltimento di rifiuti illeciti al centro Oli Val d’Agri e corruzione nella realizzazione del Centro Oli Tempa Rossa della Total. Sono coinvolte, a vario titolo, 59 persone e dieci società, tra cui l’Eni. Ulteriori dettagli nell’edizione nell’edizione di domani del quotidiano il “Roma”

Condividi subito