I VIGILI URBANI FARANNO I PARCHEGGIATORI, LO HA DECISO IL COMUNE DI #POTENZA

Continuano le polemiche in città sui parcheggi a pagamento che dal primo dicembre entreranno in vigore. E’ notizia di poche ore fa che questa mattina in Commissione Consiliare si è avuto modo di scoprire che «al momento il servizio, già contrattualmente affidato all’ACTA, non si sa con quale personale dovrà essere gestito, perciò momentaneamente l’azione di controllo sarà affidata alla Polizia Municipale». E’ quanto afferma il Consigliere Comunale Pietro Campagna che sentito dalla nostra redazione sottolinea: «Su quali lavoratori gestiranno i parcheggi non c’è ancora nulla di certo. Chiederò copia del contratto con l’Acta, per capire meglio quali sono i termini dell’affidamento». A quanto pare al servizio manca uno degli elementi fondamentali: i parcheggiatori. L’assessore al ramo, Bellettieri, non ha rassicurato con la sua presenza in Commissione i consiglieri presenti, ha asserito che l’affidamento è stato consegnato all’Acta e che gli uffici stanno lavorando per trovare una soluzione per impiegare del personale. Una bella grana, se si pensa che tra 14 giorni il servizio dovrebbe, comunque, partire, come già preannunciato, dal prossimo primo dicembre. Viene spontaneo chiedersi, se l’Acta non ha sufficiente personale come si può sperare che la Polizia Municipale riesca a controllare l’intera città con tutto quel lavoro che già normalmente svolge? Domande lecite se si pensa che si è aspettato ben due anni per il ripristino di questo servizio. Ma non è l’unica notizia di oggi. A chi ha chiesto conto dei parcometri che dovevano essere già disponibile e istallati da un mese, l’assessore ha fatto sapere che arriveranno tra oggi e domani.