#POTENZA – TRASPORTI: TROTTA LICENZIA RAPPRESENTATE SINDACALE

Condividi subito

«Nella giornata di oggi il rappresentate sindacale dell’ Ugl-trasporti, con 40 anni di esperienza, è stato licenziato dalla ditta Trotta». Questo quanto afferma in una nota il sindacalista Sebastiano Colucci, che sottolinea: «Il dipendente è stato licenziato senza nessuna comunicazione precedente e soprattutto senza nessun giustificato motivo. Il rappresentante sindacale in questione, dopo un periodo di malattia, oggi si è recato a lavoro per riprendere servizio, ma arrivato presso il deposito della ditta Trotta bus ha trovato l’amara sorpresa. Il suo nome era stato depennato dalla lista dei dipendenti  e nessuno ha saputo dargli spiegazioni. Il lavoratore ha deciso così di far intervenire i Carabinieri, e solo dopo il loro arrivo un rappresentate dell’azienda Trotta, il signor Malatesta, ha spiegato che il contratto di lavoro, del rappresentate sindacale, era disdetto. Quando è stato chiesto al signor Malatesta che manvcava il preavviso lui ha spiegato che il lavoratore era stato avvisato tramite mail. Una mail che risulta non essere arrivata al lavoratore. Crediamo che il modus operandi di questa azienda sia sempre quello di non rispettare le leggi. Chiediamo all’amministrazione comunale, al Prefetto, al presidente del consiglio regionale e della giunta regionale di prendere immediati provvedimenti, affinchè si faccia luce su questa vicenza e sul modo di amministrare della Trotta bus. Siamo sconcertati dal modo in cui questa ditta tratta i suoi lavoratori, che prima di essere sindacalisti e dipendenti sono soprattutto cittadini lucani».

Condividi subito