DUE AVVENIMENTI IN BASILICATA  PER LA STORIA DELL’EMIGRAZIONE LUCANA

Condividi subito

Due importanti avvenimenti segneranno le azioni e le iniziative del Centro Lucani nel Mondo “Nino Calice”, questa settimana. Il primo è in programma domani, martedì 25 ottobre, presso la Presidenza della Giunta Regionale – Ufficio Sistemi Culturali e Turistici, Cooperazione Internazionale alle ore 16,30, quando nell’ambito della sottoscrizione degli accordi e protocolli d’intesa tra le strutture Museali per lo studio e la ricerca sul vasto fenomeno dell’Emigrazione, sarà firmata la convenzione con il Museo del Mare e delle Migrazioni di Genova presso cui nei prossimi mesi verrà allestito il Museo dell’Emigrazione Italiana. Alla firma dell’accordo-collaborazione che segue quelli già sottoscritti con il Muntref di Buenos Aires e il Museo dell’Emigrazione di Montevideo, interverranno per il Museo genovese la Presidente del MuMa,  Maria Paola Profumo ed il Direttore Pierangelo Campodonico. Per la Regione Basilicata, la Dirigente dell’Ufficio, Patrizia Minardi, il Coordinatore del CTS del Centro Lucani nel Mondo, Luigi Scaglione e il funzionario dell’Ufficio Rocco Romaniello. Facendo poi seguito alle azioni e alle iniziative di incontri, conoscenza e valorizzazione dei personaggi che hanno fatto la storia della emigrazione lucana, giovedì 27 ottobre alle ore 11,30, presso il Comune di Pietragalla, di concerto con l’amministrazione Comunale e il suo Sindaco Nicola Sabina, sarà celebrata la figura del Presidente della Camera dei Diputados de l’Uruguay, Gerardo Andres Amarilla De Nicola che nella sala Consiliare riceverà la Cittadinanza Onoraria a conclusione di un incontro nel corso del quale si parlerà dell’emigrazione lucana e della storia di Amarilla De Nicola.

Condividi subito