CI RISIAMO, NUOVA FIAMMATA AL CENTRO OLI DOPO IL DISSEQUESTRO

Ce ne occupammo già mesi fa, ma la situazione sembrava tornata alla normalità. Invece questa sera una nuova enorme fiammata si è verificata presso il centro oli Eni al Cova di Viggiano.  La fiammata è stata preceduta da un intenso olezzo.  Gli episodi dei mesi scorsi  avevano portato al sequestro dell’impianto per una ipotesi di inquinamento ambientale e traffico illecito di rifiuti. Recentemente la procura presso il tribunale di Potenza aveva dissequestrato l’impianto prescrivendo   la messa in sicurezza di alcuni settori. E per qualche tempo di fiammate nemmeno l’ombra. Ora il problema è tornato a farsi sentire e vedere. Preoccupazione tra gli abitanti della zona.