#POTENZA IN FESTA PER IL SUO BEATO

Il 26 Ottobre la Chiesa e l’Ordine Francescano, celebrano la festa liturgica del Beato Bonaventura da Potenza. In occasione dell’evento liturgico, la Parrocchia del Beato Bonaventura, sita a Malvaccaro, ha organizzato una serie di eventi che hanno lo scopo di far crescere la conoscenza e la devozione nei confronti del santo concittadino. Il Beato Bonaventura, al secolo Antonio Carlo Gerardo Lavanga, rappresenta un patrimonio prezioso per la città lucana, che può vantarsi di avere tra i suoi figli, un uomo santo e portatore esemplare di valori spirituali e umani. Egli non appartiene solo all’Ordine Francescano o ad alcuni suoi devoti, ma appartiene a tutta la città, che si deve sentire orgogliosa di avere nell’albo dei santi e beati della Chiesa un potentino. Che la città di Potenza, lo consideri come suo figlio, come esempio da emulare, come suo protettore particolare. Tra le altre iniziative organizzate, ieri c’è stata l’apertura dei festeggiamenti presso la Casa Natale del Beato al centro storico di Potenza con una Celebrazione Eucaristica alle ore 20.00. Tra poco, invece, ci sarà la processione del Beato presso la Parrocchia del Beato Bonaventura (Malvaccaro) alle ore 17.00 e Celebrazione Eucaristica alle ore 19.00. Alle ore 21.00 ci sarà la terza sagra del Beato organizzata dai giovani della Parrocchia. Martedì alle 21.00 è prevista la Celebrazione del Transito del Beato. Concludono i festeggiamenti gli eventi di mercoledì, con la messa in onore del Beato alle 18.30 a cui seguirà alle 19.30 un convegno dal tema “Anno Giubilare della Misericordia: le opere di misericordia corporale e spirituale nell’azione pastorale e formativa del Beato Bonaventura da Potenza”.