INCONTRO A MATERA SU INCLUSIONE ATTIVA IN BASILICATA

 

Martedì 25 ottobre, alle ore 10, presso la Mediateca nel Palazzo dell’Annunziata a Matera si terrà un importante incontro sull’ Inclusione attiva in Basilicata: Opportunità e bandi aperti. Sinergie tra il PON Inclusione il Dipartimento Politiche della Persona  e il PO FSE Basilicata 2014/2020, alla presenza dell’Assessore politiche della persona, dell’Autorità di Gestione del PO FSE Basilicata 2014/2020, del Coordinatore PON Inclusione – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. L’ incontro a cui sono stati invitati a partecipare tutti i Sindaci della Basilicata, nonché i Comuni capofila degli ambiti territoriali ed i rappresentanti del partenariato economico e sociale, avrà ad oggetto l’illustrazione del Sistema di Inclusione Attiva finanziato con il Pon Inclusione,  che con l’ avviso pubblico n.3/2016  assegna alla regione Basilicata risorse pari a € 16.439.540,00 distribuiti per ambiti territoriali, a fronte della presentazione di progetti personalizzati da parte dei Comuni che consentiranno di attivare servizi di  Segretariato sociale per progetti personalizzati e accesso, Servizi sociali professionali per presa in carico (servizi socio educativi, servizi sociali, inclusione attiva), messa in rete e coordinamento dei servizi in particolare con il no profit. Sarà illustrato anche l’Avviso pubblico n. 4/2016 per la presentazione di Proposte di intervento per il contrasto alla grave emarginazione adulta e alla condizione di senza dimora. Le risorse assegnate alla regione Basilicata ammontano a 300 mila euro. Il Sistema di Inclusione attiva coordinato con le risorse del PO FSE 2014-2020 e attuato dal Dipartimento politiche della Persona ,  avrà per protagonisti i Comuni raggruppati per Ambiti Territoriali, ciò consentirà di rafforzare il sistema dei servizi sociali nella regione oltre che prevedere  la sua integrazione con il sistema delle politiche del lavoro, e rappresenterà uno strumento fondamentale sia per recuperare risorse nazionali dedicati al contrasto alla povertà ed esclusione sociale, sia per creare, nell’ambito della programmazione sociale regionale ed attraverso gli Uffici di Piano ed i Punti Unici di accesso,  un sistema di rete  coordinata e multidisciplinare di interventi  alle situazioni di criticità economica, lavorativa e sociale presenti in Basilicata.