SCONTRO DI LACORAZZA SUL REFERENDUM CON GLI EX OTTIMISTI E RAZIONALI

Condividi subito

img_2188È un Lacorazza pungente quello che stamattina interviene sulla questione referendum “Chi sono Ottimisti e Razionali?” Si chiede l’ex presidente del consiglio regionale. La risposta che si da e’ “Un pò di lobbisti e consulenti, non società civile, attivisti per il non voto il 17 aprile 2016 sul ‘referendum trivelle’. In questi giorni Ottimisti e Razionali – prosegue Lacorazza –  hanno presentato il comitato, udite udite, ‘Energie al voto’, formalmente non schierato per il SI e per il NO ma con lo scopo di un voto ‘consapevole’ sulla revisione delle II parte del Titolo V della Costituzione”. E di qui le logiche conclusioni dell’esponente dem “2+2=4 e che gli italiani e lucani non sono fessi”. La riflessione scaturisce da un acceso confronto che Lacorazza ha avuto sui social proprio con Claudio Velardi, in cui non sono mancate parole grosse. img_2187Al punto che Lacorazza ha dichiarato “Velardi ha reagito, innervosito, con tanta maleducazione a qualche mio commento che ha scoperto, rendendolo chiaro a tanti, il giochino via ‘Basentana’ “.

Condividi subito