REFERENDUM, POTENZA: LA CONSIGLIERA SILEO ALL’INCONTRO CON LA MINISTRA BOSCHI

sileo-incontro-con-boschi«Nell’ incontro ho ribadito l’impegno del nostro comitato ad essere presente sul territorio per spiegare le tante ragioni che devono portare donne e uomini di Basilicata a votare Sì». Così la consigliera comunale del PD, Lucia Sileo, ha riassunto in una frase la sua presenza ieri all’incontro tenutosi a Roma su “Le ragioni del Sì” dove ha preso parte anche la ministra Boschi. «Questa mobilitazione capillare è nata non come quota di genere a supporto della campagna referendaria ma al contrario le ragioni che ci tengono unite – ha sottolineato la ministra – toccano il fondamento stesso dei quesiti referendari l’affermazione della necessità del cambiamento politico e istituzionale». Sileo nel riportare il discorso della Boschi ha evidenziato: «La ministra ha ribadito che la nostra Carta è un modello senza dubbio di equilibrio e di garanzie democratiche, ma questo non può far velo al fatto che, nonostante gli sforzi delle (poche) madri costituenti, essa risenta della cultura e dei rapporti sociali di sesso dell’epoca che certamente registravano una condizione di subalternità delle donne. Quindi l’inserimento nella riforma all’art 55 del principio dell’equilibrio della rappresentanza sancisce il riconoscimento che il popolo sovrano è composto non da individui neutri ma da uomini e donne (“Le leggi che stabiliscono le modalità di elezione delle Camere promuovono il riequilibrio tra donne e uomini nella rappresentanza”), un’acquisizione di straordinaria portata – in conclusione Sileo – La ministra ha ricordato il caso Basilicata senza alcuna donna eletta in consiglio regionale».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.