ATTO INTIMIDATORIO CONTRO TORTORELLI

 

Ennesimo atto intimidatorio contro i rappresentanti dell’amministrazione comunale di Matera. L’automobile “Audi” di Angelo Tortorelli – che è presidente della Camera di commercio e del consiglio comunale di Matera – è stata danneggiata la scorsa notte da persone non identificate che hanno versato sul cofano e su altre parti della carrozzeria una sostanza acida utilizzata di solito per sciogliere la vernice. L’auto era parcheggiata sotto casa. Notevoli i danni alla carrozzeria ma il presidente del consiglio ha già fatto sapere che continuerà a usare l’auto nelle condizioni in cui si trova: «Continuerò a fare il mio dovere». All’indirizzo di Tortorelli è già arrivata la solidarietà del primo cittadino: «Il danneggiamento all’auto del presidente del Consiglio comunale, Angelo Tortorelli, rappresenta l’atto vandalico di un vile che non è riuscito nel suo intento: colpire la forza delle istituzioni democratiche».
«Chiunque scelga l’anonimato e il vandalismo come metodi per esprimere disagio o disapprovazione – ha sottolineato -, non rappresenta il resto della comunità che a Matera rimane sana e legata ai valori della convivenza pacifica. Per questo il gesto deve essere considerato l’atto di un singolo alla cui identificazione siamo certi che giungano al più presto le forze dell’ordine. Al presidente del Consiglio comunale Angelo Tortorelli giunga la mia personale solidarietà, quella della giunta e del consiglio insieme alla vicinanza dell’intera comunità cittadina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.