Progetto scuola-lavoro, la Basilicata innovativa con la piattaforma digitale “School-Up”

Si è svolto ieri mattina, presso l’Istituto superiore “Einestein – De Lorenzo” di Potenza, il seminario di formazione “scuole, aziende e studenti si incontrano on-line” organizzato da DIR Scuola, ente accreditato presso il Miur, e ANP Basilicata con la partecipazione di CIDA. Focus dell’incontro è stato l’utilizzo dell’innovativa piattaforma per l’alternanza scuola-lavoro “SchoolUp”, che dopo la fase di sperimentazione dello scorso anno presso gli Istituti “Gianturco” e “Nitti” di Potenza, è pronta per essere lanciata a livello nazionale. Durante il seminario si è parlato anche dell’utilizzo del web e della tecnologia per supportare le attività di alternanza scuola-lavoro e del Registro Imprese della Camera di Commercio, un registro che raccoglie tutte le aziende disponibili ad accogliere gli studenti per eventuali stage formativi. Nei dati illustrati si è parlato di 720.000 mila studenti interessati al progetto di integrazione tra scuola e imprese, per i quali sarà obbligatorio effettuare le attività formative, 400 ore per gli Istituti tecnici e 200 ore per i Licei. L’utilizzo di questa piattaforma consente di superare i problemi legati alla tradizionale modalità “in presenza”, la personalizzazione flessibile dei percorsi per ogni classe, stage di lavoro a distanza, la formazione on line per i tutor interni, l’impresa simulata di nuova concezione con la creazione di startup di nuove imprese. Il tutto a costi sostenibili per le scuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.